"Prosit" Sicilian Bistrot

2017

DSC_0199.jpg

Da un lavoro di rifunzionalizzazione di antichi "dammusi" nasce Prosit, un nuovo concept di bistrot centrato sulla esaltazione della cucina locale e della preparazione di piatti a km 0.
L’immobile ha mantenuto inalterato gli elementi che ne danno la connotazione antica, dove il termine antico è legato all’usura degli elementi costruttivi legati al passaggio del tempo. Gli ambienti sono caratterizzati da una volta a tutto sesto in muratura di conci di pietra locale lasciati a tratti a faccia vista, proprio in corrispondenza delle parti in cui l'intonaco distaccato dal tempo, manifesta tutta l'antichità della struttura.
Gli arredi e le finiture sono essenziali. Si è prediletto l'utilizzo di materiali poveri come il legno di abete levigato del piano dei tavoli, accostato al ferro, che ritroviamo anche in parte del bancone della caffetteria. La scelta dei materiali di finitura hanno mantenuto uno stile vintage che ben dialoga con la struttura del dammuso.
Un piccolo cortile interno costituisce la chicca del locale. Qui una installazione di antiche porte dismesse creano una boiserie muraria accostata ad una parete di aromi.

 

Gallery

DSC_0199.jpg
DSC_0185.jpg
DSC_0189.jpg
DSC_0187.jpg
DSC_0205.jpg
DSC_0236.jpg
DSC_0193.jpg
DSC_0165.jpg
DSC_0169.jpg
DSC_0172.jpg
DSC_0180.jpg
DSC_0175.jpg
DSC_0221.jpg
DSC_0208.jpg
DSC_0214.jpg
DSC_0218.jpg